I nostri prodotti

Lenzuola

Accoglienti, rilassanti, setose e raffinate, le lenzuola che ci avvolgono quand’è l’ora del riposo sono amiche del nostro benessere: sono una carezza per la pelle e un abbraccio per il nostro sonno, un irrifiutabile invito a dimenticare la stanchezza e la fatica del giorno.

Morbide e leggere, si fanno sentire appena con un dolce e delicato fruscio, un suono di per sé calmante e associato a sensazioni positive. Si parla spesso di ASMR: frequenze che inducono automaticamente uno stato di relax e sonnolenza, associate a sospiri, crepitii leggeri, al rumore della pioggia o al brusio di sottofondo che genera la vita del sottobosco. Anche ascoltare lo stropicciarsi lieve delle lenzuola produce quest’ormai famosa sensazione, con accenti diversi in base alla natura del tessuto di cui sono composte.

La qualità al primo posto

I nostri tessuti sono realizzati artigianalmente con cura e perizia, da maestranze italiane al 100% e nel pieno rispetto di una ricerca dell’eccellenza che ci guida nell’offrire un’emozione per il tatto, più che un semplice rettangolo di stoffa.

Finissimo lino e due diverse tipologie di raso di cotone, a 300 e 600 fili, vi accoglieranno con una texture che sarà un piacere sfiorare a qualsiasi ora del giorno, per un risveglio sereno o per una pennichella pomeridiana da godersi in totale tranquillità. La biancheria da camera, per noi, è importante tanto quanto la soddisfazione di chi la utilizzerà: per questo la valorizziamo adeguatamente, utilizzando fibre naturali ed ecosostenibili, freschissime a contatto con la pelle, traspiranti e contemporaneamente capaci di gestire l’umidità corporea.

Le proprietà del raso di cotone

Per chi ama i tessuti dalla trama fitta ma non apprezza la lucentezza cangiante della seta o la sua lucidità scivolosa, il raso di cotone è un’ottima soluzione che unisce una percezione tattile liscia e confortevole all’opacità e all’estrema resistenza del cotone, meno soggetto a strappi e lacerazioni nonché più facile da utilizzare lungo tutto il corso dell’anno.

Se la seta, infatti, trasmette freddezza ed è fastidiosa nei mesi invernali, il cotone si adatta a offrire calore nelle stagioni fredde, permettendo al contempo di vivere l’estate ed il caldo in tutta serenità. Ecco dunque la nostra offerta, studiata appositamente per voi.

Copripiumini

Soffici, avvolgenti e caldi copripiumini, dedicati alle mezze stagioni o all’inverno, adatti per ogni location e tipo d’arredo: vi offriamo una selezione di proposte di massima qualità, per notti confortevoli e pomeriggi di relax in camera da letto. Tutti i nostri prodotti sono made in Italy, realizzati artigianalmente e pensati per avere una lunga durata grazie alla resistenza del tessuto con cui sono confezionati – raso di cotone a 300 o 600 fili, con la possibilità di scegliere il lino per le estati più calde.

I copripiumini sono strumenti indispensabili per proteggere e coprire dalla polvere i vostri piumini, che altrimenti si presterebbero a diventare ricettacolo dei più disparati allergeni nonché di una buona dose di sporco; colorate varianti nell’arredo della vostra camera, si prestano a rallegrarla a seconda della creatività del momento, ravvivandone i toni e i colori.

Un’alternativa alla trapunta: il copripiumino

Utilizzare un copripiumino permette di lavare e cambiare soltanto il rivestimento esterno della nostra biancheria da letto più pesante, evitando di compiere troppi inutili viaggi in lavanderia per trattare un’intera trapunta. Potrà non sembrare immediatamente vantaggioso compiere le operazioni necessarie per separare l’imbottitura dalla sua copertura, ma una volta imparata una tecnica per gestirle in maniera efficiente l’intera routine vi risulterà certamente più agevole!

Il primo passo per scegliere il miglior copripiumino sarà comunque quello di accertarsi che le misure dell’involucro siano adatte a contenere l’imbottitura, per evitare di non riuscire ad utilizzarlo per il proprio letto.

Qualche consiglio per utilizzare un copripiumino

Se vi risulta ostico appaiare e disappaiare copripiumini e imbottiture, niente paura: occorrerà soltanto armarsi di pazienza e sperimentare diverse modalità per risparmiare del tempo, anche con l’aiuto di qualche amico o membro della famiglia che si offra volontario per gestire le operazioni.

La tecnica che vi suggeriamo noi consiste nel rovesciare il copripiumino, ponendo l’imboccatura verso di voi e facendo combaciare l’altro lato con l’imbottitura (avendo l’accortezza di appaiare correttamente tra loro i lati corti delle due). In seguito, procedete ad arrotolare imbottitura e copripiumino fino a formare un salsicciotto, partendo ovviamente dal lato chiuso e arrotolando l’insieme verso il lato aperto.
L’ultima operazione da compiere consisterà nel capovolgere il copripiumino e srotolare lentamente il tutto, avendo cura di rimuovere le ultime pieghe con qualche colpetto d’assestamento.

Trapuntini 100 grammi e trapunte 300 grammi

A differenza dei piumini, i trapuntini sono già completi di rivestimento e imbottitura, fra loro non separabili e cuciti con un punto caratteristico, riconoscibile sulla superficie di questa biancheria da letto solitamente utilizzata nelle mezze stagioni. La grammatura indicata accanto al termine “trapuntino” serve a far capire quanto pesante sarà l’oggetto e dunque per quali climi sarà indicato: 100g al metro quadro è un valore piuttosto basso, che va a suggerire all’acquirente una destinazione autunnale o di transizione tra l’inverno e la primavera. Il peso di 300 grammi è ideale per le stagioni più fredde, un tessuto morbido ma allo stesso tempo caldo e comodo.

Oltre a questo dato, è importante indicare che i nostri trapuntini sono realizzati in raso di cotone a 300 fili, il che rende l’insieme leggero, resistente e soffice al tatto, ottimo per le pelli più sensibili.

Come utilizzare e lavare i trapuntini

Un trapuntino è immediatamente ready to use: è pratico, sottile e poco ingombrante rispetto alle trapunte più spesse e pesanti (300g/mq), facile da riporre nell’armadio e meno macchinoso da usare rispetto ad un piumino. Per lavare i trapuntini, poi, è sufficiente avere in casa una lavatrice domestica mediamente capiente e, all’occorrenza, un’asciugatrice per velocizzare la rimozione dell’umidità. In caso non si disponga di una zona abbastanza ampia per lavaggi e asciugature, sarà sempre possibile rivolgersi alle lavanderie all’americana o al più classico servizio di lavasecco per tenere pulito e ordinato il proprio set di trapuntini.

Dal momento che i nostri trapuntini non utilizzano lane o tessuti ruvidi ed ispidi, sarà possibile utilizzarli anche come coperte da tenere sul divano o da adoperare per guardare un film sul lettone, in un confortevole e comodo cocoon da cui farvi abbracciare.

Trapuntini per tutte le misure

La nostra misura standard è il matrimoniale, a richiesta possiamo realizzare anche in misura singolo o da una piazza e mezza. I nostri trapuntini sono adatti a qualsiasi camera e misura di materasso: accertatevi di aver selezionato correttamente il prodotto desiderato prima di ordinarlo, e di prendervene adeguatamente cura una volta arrivato a casa. Il nostro consiglio per un riposo sempre fresco e gradevole è quello di arieggiare per almeno dieci minuti al giorno la vostra trapuntina, anche semplicemente aprendo le finestre della stanza e risvoltandola ai piedi del letto: in questo modo, riuscirete a lavarla con una cadenza trimestrale, appena quattro volte all’anno. 

Il massimo del comfort con la minima manutenzione.